VINICIO BERTI

COMITATO CELEBRATIVO CENTENARIO NASCITA

1921-2021

Il Centro Studi d'Arte - Archivio Vinicio Berti , attivo dal 2017, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Vinicio Berti (Scandicci – FI, 6 giugno 1921- Firenze, 18 settembre 1991) ha istituito il Comitato Celebrativo del centenario della nascita dell’artista, presieduto da Claudio Crescentini , con il fine di organizzare manifestazioni ed eventi culturali su tutto il territorio nazionale e all’estero, oltre a iniziative volte allo studio, la promozione e la valorizzazione scientifica delle opere e dell'attività pittorica e fumettistica di Vinicio Berti.

Il Comitato Celebrativo è così costituito:
Giorgio BACCI, Docente, Università di Firenze
Luca Massimo BARBERO, Direttore, Istituto di Storia dell'Arte, Fondazione Giorgio Cini, Venezia
Luca BELLINGERI, Direttore, Biblioteca Nazionale, Firenze; Direttore ad interim, Biblioteca Marucelliana, Firenze
Rossana BUONO, Docente, Università Tor Vergata, Roma
Ennio CALABRIA, Artista
Marcello CICCUTO, Docente, Università di Pisa
Riccardo FERRUCCI, Critico d'arte, Regione Toscana
Gabriele SIMONGINI, Docente, Accademia Belle Arti, Frosinone
Roberto SOTTILE, Direttore Artistico, Centro Studi d'Arte Archivio Vinicio Berti, Responsabile Artistico, Museo del Presente, Rende
Claudio STRINATI, Storico dell'arte già Soprintendente per il Polo Museale Romano
Claudio VERNA, Artista
Giuseppe CHIARELLO, Presidente, Centro Studi Arte-Archivio Vinicio Berti, Bologna
Nicola NOZZOLI, Direttore Artistico, Galleria Nozzoli, Empoli

Il Comitato Celebrativo, fra le sue prime attività, ha in corso la programmazione della mostra itinerante VINICIO BERTI ANTAGONISTA CONTINUO , a cura di Claudio Crescentini e Roberto Sottile, che di volta in volta si arricchirà, nelle varie sedi sul territorio nazionale, così come nelle sedi estere, di opere e documentazione inedite.
Fra i musei già individuati, Galleria d’Arte Moderna di Roma (settembre-novembre 2021) e Museo del Presente di Rende (CS) (dicembre 2021 – gennaio 2022). In corso di definizione, per il 2022, le sedi espositive di Firenze, Milano, Mosca e altre da individuare. Un unico catalogo accompagnerà la mostra nelle varie sedi, con pubblicate tutte le opere e i documenti esposte, oltre a saggi scientifici inediti sull’artista redatti da studiosi del settore.

Inoltre Il Comitato Celebrativo ha previsto l’affidamento di una serie di tesi di laurea specialistiche, su vari argomenti e tematiche bertiane, realizzate da giovani laureandi e/o specializzandi dell’Università di Firenze, di Roma Tor Vergata e di Accademie di Belle Arti statali, in modo da approfondire nuovi temi d’indagine sull’artista da parte delle future generazioni di studiosi.

Per tutto il biennio 2021-2022 saranno realizzati eventi social e di comunicazione che si andranno a sviluppare grazie alla collaborazione con Roma Centro Mostre, da oltre venti anni organizzatrice e promotrice di eventi culturali e artistici, che gestirà anche la segreteria organizzativa del Comitato stesso. Mentre nel 2022 sarà pubblicato il primo Catalogo Generale delle opere dell’artista fiorentino.

Tra le iniziative del Comitato Celebrativo anche il recupero e restauro digitale del documentario d'arte VINICIO BERTI 70 ANNI DI PITTURA CONTRO (11'22", colore, 2002) prodotto dall'Archivio Vinicio Berti – Firenze, dal Centro Internazionale Antinoo per l'arte - Centro Documentazione Marguerite Yourcenar e dall’Istituto Luce, con il rimixaggio di alcune importanti interviste dell’artista e un intervento inedito della vedova Maria Pia (Liberia) Pini.